La sindrome di Procuste

La sindrome di Procuste

Categorie: 2023/24 - DIALETTALE
  • Data: Martedì 27 Febbraio
  • Orario inizio: 21
  • Ingresso: 10 euro
  • Durata:

2 atti comici di Antonio Guidetti

In psicologia, con sindrome di Procuste, s’intende il disprezzo che una persona sente per quegli individui che hanno maggiori capacità o talento. Non si tratta solamente di una sensazione negativa ma spesso si traduce anche in vere e proprie azioni che hanno l’obiettivo di sminuire se non addirittura di sabotare l’altro. Chi soffre di questa sindrome è solitamente frustrato e mette in atto una competitività di tipo negativo che tende ad ostacolare l’altra persona per sentirsi meglio.
Possiamo definire la sindrome di Procuste la malattia degli “invidiosi”.

Come scaraventati da una forza oscura entrano in scena Cittami e Pistòl i due eroi della nostra storia. A causa del maldestro agire di Pistòl si ritrovano, loro malgrado, a viaggiare nel tempo ed arrivare fino a noi dal lontano 1500. Come reagiranno i nostri ingenui e inconsapevoli antenati nel vedere il mondo così cambiato?
“Brutta cosa l’invidia”

  • Attori
    Antonio Guidetti, Maurizio Bondavalli, Cristina Cavalca, Tiziana Patacini, Marzia Melloni
  • Autore
  • Regia
  • Produzione
    Artemisia Theater
  • Organizzazione
  • Musiche
  • Scene e Costumi
  • Luci
  • Altre info