LA RAGAZZA DEI LUPI

LA RAGAZZA DEI LUPI

Categorie: PROSSIMI SPETTACOLI - RAGAZZI E NON SOLO 24/25
  • Data: domenica 2 febbraio 2025, ore 17.00
  • Orario inizio:
  • Ingresso: intero 9€, ridotto 6€ (under 14)
  • Durata:

LA RAGAZZA DEI LUPI

ISPIRATO ALL’ONONIMO ROMANZO DI KATHERINE RUNDELL

produzione TEATRO GIOCO VITA

 

regia MARCO FERRO
adattamento teatrale MARCO FERRO e VALERIA SACCO
con VALERIA BARECCA e TIZIANO FERRARI
scene e sagome NICOLETTA GARIONI
musiche PAOLO CODOGNOLA
disegno luci ANNA  ADORNO
costruzione sagome e scene NICOLETTA GARIONI, FEDERICA FERRARI, GABRIELE GENOVA, ERILÙ GHIDOTTI e GIOVANNI MUTTI
costumi ERILÙ GHIDOTTI
luci e fonica ROSSELLA CORNA

 

I liberalupi sono quasi impossibili da scoprire. Visti da fuori sembrano più o meno persone normali. Certo, ci sono degli indizi: è assai facile che manchi loro un pezzo di dito, il lobo di un orecchio, una o due dita dei piedi. Perché un liberalupi è il contrario di un domatore: accoglie un lupo cresciuto in cattività e gli insegna a vivere di nuovo tra i boschi a ululare, ad ascoltare il richiamo della foresta.

Feo è una bambina di undici anni ed è una di loro, proprio come la sua mamma, e da sempre vive tra boschi perennemente bianchi di neve, avvolta nel profumo di legna e di pelliccia. Non tutti però amano i lupi, e ancor meno chi li aiuta a tornare selvaggi. E così, quando la mamma viene incarcerata ingiustamente, Feo non ci sta, e corre a
salvarla.

La ragazza dei lupi è uno spettacolo ispirato all’omonimo romanzo di Katherine Rundell, vincitore del Premio Hans Christian Andersen nel 2017. In questa avventura Feo ha i suoi lupi: Bianca, Nero e Grigia, i tre animali che la bambina ha salvato e rieducato alla vita selvaggia. A comporre il gruppo si aggiunge Ilya, poco più di un ragazzino, che non esita a gettare la divisa militare per mettersi al loro fianco.

Inizia così un lungo viaggio che ha il sapore di una sfida e che – grazie alla magia del teatro d’ombre- ci permette di spaziare tra boschi fitti di abeti e paesaggi innevati, sferzati dalla tormenta. Un’avventura di largo respiro che ci parla di coraggio, di amicizia, di fiducia, di ragazzi e bambini che osano sfidare l’autorità per provare a cambiare le cose, rieducandosi così alla libertà, proprio come i lupi.

Imparare ad ascoltare la natura, a conoscerla e a rispettarla è il filo rosso che attraversa l’intero spettacolo. Parliamo di natura su diversi punti di vista: quella che ospita i giovani protagonisti nel corso del loro viaggio; la ispida e selvaggia del regno animale, incarnata dai tre lupi che li accompagnano e infine la natura come scoperta di sé. Ed è quel che accade ai nostri coraggiosi protagonisti che – proprio perché bambini – “sono le creature più forti del pianeta”.

 

INFO E PRENOTAZIONI: Biglietteria Teatro De André

ACQUISTA ONLINE: su Vivaticket

  • Attori
  • Autore
  • Regia
  • Produzione
  • Organizzazione
  • Musiche
  • Scene e Costumi
  • Luci
  • Altre info